Ambito: Minori
Sede: Modena

Comunità socio educativa per minori
Struttura che comprende una comunità residenziale "La Corte" , una Comunità per l'Autonimia "Il Portico" ed un appartamento di alta autonomia "Lo Zaino", per la presa in carico di situazioni multiproblematiche offrendo ai minori progetti personalizzati

girasoleLa comunità ospita minori e giovani adulti temporaneamente privi di un ambiente famigliare idoneo per i quali non è possibile l’affido, minori provenienti da famiglie che, pur mantenendo rapporti affettivi significativi, non sono in grado di garantire adeguate risposte alle esigenze relazionali, educative, psicologiche e di cura, minori con problematiche psicopatologiche seguiti dalla NPI, minori inseriti in un percorso penale, minori stranieri non accompagnati. Il servizio si occupa dei bisogni educativi e di tutela degli adolescenti, offrendo un sostegno psico-socio-educativo.

Grazie alla sinergia di lavoro delle due tipologie di comunità (residenziale e per l'autonomia), si è  in grado di offrire percorsi differenziati in funzione delle situazioni e dei bisogni espressi dai minori ospitati, anche in considerazione del loro periodo di permanenza, della posizione giuridica e del contesto relazionale e sociale di appartenenza. Al compimento della maggiore età è possibile il prolungamento del percorso socio-educativo in un appartamento di alta autonomia denominato "lo Zaino" gestito in continuità educativa dall'equipe della Comunità La Corte.

CARTA DEI SERVIZI LA CORTE SCARICABILE QUI

CARTA DEI SERVIZI IL PORTICO SCARICABILE QUI

Indirizzo:
via Toniolo, 125
Modena

Contatti:
Telefono e fax: 059/848927
E-mail: lacorte@gruppoceis.org

Giorni e orari d’apertura:
24 ore su 24

Utenza:
maschile, di età compresa tra i 12 e i 18 anni.

Numero di posti:
10+2

Condizioni di ingresso:
invio da parte dei servizi sociali del Comune di Modena e dal territorio nazionale

Collaborazioni attive:
con i Servizi Infanzia e adolescenza territoriali, Servizi sociali, Tribunale per i minorenni, Sert

Servizi disponibili:
sostegno scolastico, laboratorio artistico motivazionale, attivazione di borse lavoro, attività ricreative e sportive. È possibile attivare un percorso di sostegno alle famiglie di origine degli ospiti e la partecipazione al gruppo di auto aiuto per genitori e famigliari.